11 kg in meno con il digiuno intermittente

Categorie Dimagrire, Fat to fit, MyFitnessBrother

Ci siamo lasciati che avevo perso 4 kg in tre settimane ma come ben sapete inizio di una dieta è la parte più semplice e con le soddisfazioni immediatamente. Infatti dopo questo periodo fantastico ero molto motivato a continuare, ma come tutte le cose troppo belle finisco e il mio corpo si era adattato al nuovo regime alimentare, il cardio non bastava più e la fame stava incominciando a farsi sentire. Il panico lo sconforto di fallire e la voglia frenetica di tagliare ancora di più le calorie ma già ora sentivo la fame che mi stava logorando da dentro, le caramelle la cioccolata e la pizza che mi chiamavano per nome mi iniziavo a sentire come un marinaio con il canto delle sirene. Non volevo darmi per vinto così ho deciso di fare qualche ricerca nelle settimane successive dopo essermi documentato per bene ho deciso di seguire la moda del momento il digiuno intermittente. Ho cominciato nella prima settima con il 16:8 dove 16 ore stavo a digiuno e nella finestra delle 8 ore mangiavo tutto quello che avevo pianificato con la dieta precedente. Non vi nascondo che stare a digiuno per 16 ore nella prima settimana è stato molto difficile e non fa per tutti si deve essere fortemente motivati per resiste ad ogni tentazione. Però il mio corpo ha risposto immediatamente anche la perdita di solo mezzo kilo mi ha dato una speranza e la forza di continuare. Ma come tutti ben sappiamo siamo in epoca dove non vogliamo aspettare il risultato deve arrivare subito o cambiamo strada. Quindi mi faccio forza e decido di seguire la strada ancora più difficile il digiuno in formula 5:2 dove per 5 giorni si mangia il fabbisogno calorico di una settimana suddiviso in 5 giorni e i restanti 2 giorni si digiuna per 24 ore naturalmente acqua e caffè sono concessi. Cosa posso dire ho portato avanti questa dieta fino a settembre perdendo 11 Kili.

È stato semplice perdere questi 11 kg ?

No come per la tipologia del 16:8 il 5:2 è stato ancora più duro mi ha permesso nelle prime settimane di perdere un kilo o 1.5 Kili a settimane per poi passare a mezzo kilo quando il corpo si è adattato al nuovo regime. Cosa ho provato nelle prime settimane il digiuno di 24 ore sembrava non terminare mai anche se ho bevuto 3 o 4 litri d’acqua lo stomaco continuava a richiedere cibo e la fame non ti lasciava mai. Successivamente nell’arco delle prime 24 ore il corpo cercava di combattere contro la mia decisione di non mangiare con il senso di nausea e un leggero mal di testa insomma ha cercato in tutti i modi di farmi desistere su quello che stavo facendo.

Lo rifarei ? Certamente sì.

Lo rifarei semplicemente perché mi è servito a controllare la mia mente, il mio corpo. Ora sono in grado di decidere quando mangiare e di sopportare il senso di fame. Non sono più tentato di “mangiucchiare” per noia, per fame o perché sto aspettando la cena. E grazie a questo tipologia di dieta sono riuscito a mantenere saldo il mio obbiettivo così perdendo 11kg in poco più di 2 mesi. Naturalmente i sintomi delle prime settimane spariscono e posso dirvi che con il passare del tempo avevo più voglia di fare e di allenarmi nei giorni in cui non mangiavo perché sentivo il corpo più libero e leggero e sentivo di dare il massimo anche se non avevo dato del carburante al mio corpo.

Mi presento sono Luca e ho creato questo blog dopo aver visto come il mio recente modo di alimentarmi mi ha condotto ad un cambiamento positivo del mio fisico(puoi vederlo qui). Non è facile trovare ricette adeguate per un'alimentazione da bodybuilder per questo ho deciso di non solo mettermi alla prova nella ricerca e sperimentazione di esse, ma anche di condividere queste ricette interessanti attraverso il blog.
InstagramYoutubeFacebook

Hai domande? Voi richidere delle ricette ?

Scrivimi su instagram